Carnevale in Sicilia

Carnevale in Sicilia

Un’esplosione di tradizioni ed eventi magici

Il Carnevale in Sicilia è una celebrazione straordinaria che mescola tradizione, allegria e festa in un turbinio di colori e suoni. 
Questo evento ricco di storia affonda le sue radici nelle antiche tradizioni siciliane, regalando un’esperienza unica che affascina i visitatori di ogni età. In questo articolo, esploreremo le tradizioni affascinanti e gli eventi magici che rendono il carnevale in Sicilia un’esperienza indimenticabile.

Le radici storiche del carnevale in Sicilia

Il carnevale in Sicilia ha origini antiche, risalenti al periodo romano. 

Una festa dalle radici antichissime, è spesso associato ai riti dionisiaci dell’Antesterie, una celebrazione ateniese che si svolgeva tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo. 

Durante questo periodo, i sigilli venivano tolti dalle botti e il vino scorreva durante sontuosi banchetti in onore del dio Dioniso. Nei tre giorni successivi, un carro attraversava le strade con un cittadino mascherato, rappresentante del dio del vino e dell’ebbrezza.

Tuttavia, nel corso dei secoli, ha subito influenze diverse, assumendo una connotazione unica che lo rende speciale. 

Oggi, la festa è strettamente legata alla tradizione cattolica e alla locuzione latina “Carnem levare”, che indica il divieto ecclesiastico di consumare carne durante la Quaresima. 

Le prime notizie del carnevale siciliano risalgono al XVII secolo, concentrandosi inizialmente a Palermo e durando per oltre un mese. 

Nel corso degli anni, la preparazione al carnevale è diventata un autentico rituale, che include la decorazione, la scelta di costumi e maschere, tra cui le storiche “Jardinara” e “Varca” a Palermo, o le tipiche “Briganti” e “Cavallacciu” a Catania. Inoltre, non mancano mai le divertenti parodie di “Abbati”, “Dutturi”, “Baruni” e dei potenti, una tradizione festosa che unisce passato e presente.

Maschere e costumi del carnevale in Sicilia

Una delle attrazioni principali del carnevale in Sicilia sono le maschere e i costumi elaborati.

Le maschere di carnevale siciliane costituiscono un ricco patrimonio culturale che si tramanda di generazione in generazione, rinnovando le tradizioni del territorio. 

Ogni città e paese dell’isola presenta le sue variazioni, offrendo una vivace rappresentazione della ricca storia e cultura siciliana.

Le maschere più famose in Sicilia

Il Carnevale di Sciacca (Agrigento) vede il protagonismo indiscusso di Peppe Nappa, ispirato alla commedia dell’arte. Questo personaggio beffardo, pigro e mangione, ma capace di acrobazie straordinarie, è strettamente legato alle festività carnevalesche nella zona.

A Termini Imerese (Palermo), U Nannu cà Nanna emergono come figure affascinanti provenienti dalla borghesia locale, caratterizzate da un vecchietto robusto e una donna snella con un mazzetto di ravanelli, donato dal marito. 

Nel Carnevale di Acireale, le maschere tipiche includono l’Abbatuzzu, i Baruni, la Cola Taddazza, la Quadaredda, i Manti e i Domino. Ogni personaggio contribuisce a rendere unico l’evento, catturando l’attenzione con le loro caratteristiche distintive.

A Mezzojuso (Palermo), il Mastro di Campo, risalente all’inizio dell’Ottocento, svolge una rappresentazione classica ogni anno. Il Mastro cerca di sconfiggere il re e conquistare la regina, offrendo uno spettacolo intriso di tradizione e folklore.

A Corleone (Palermo), i Riavulicchi, figure demoniache ricoperte di campanelli e campanacci, si distinguono per balli, salti e movimenti travolgenti. La leggenda vuole che siano stati portati da Oddone di Camerana nel XIII secolo, dando vita a uno spettacolo unico.

Bisacquino (Palermo) aggiunge al panorama Zuppiddu, un contadino con coppola e bastone, e Dominò, vestito con tunica e cappuccio. Queste maschere contribuiscono a arricchire la varietà delle festività carnevalesche siciliane.
Infine, il Carnevale di Saponara (Messina) si distingue per la figura dell‘Orso, protagonista di una sfilata insieme alla Corte Principesca nel pomeriggio del martedì grasso. Questa tradizione, di antica origine, rievoca la cattura di un grande orso che terrorizzava il paese, offrendo uno spettacolo coinvolgente e radicato nella storia locale.

Sfilate e cortei del carnevale in Sicilia

Il carnevale nelle affascinanti città siciliane è un’esperienza coinvolgente che ti permetterà di immergerti completamente nelle festività. 

Partecipa alle vivaci sfilate di carri allegorici, dove le creazioni artistiche prendono vita, lasciandoti incantato di fronte a un caleidoscopio di colori e forme. Ammira le maschere antiche e moderne che popolano le strade, ciascuna con la propria storia e tradizione, trasformando il carnevale in un affascinante viaggio nel tempo.

Eventi famosi in Sicilia

Il Carnevale di Acireale, tra i più antichi e suggestivi dell’isola, si distingue per i suoi maestosi carri in cartapesta e fiori. 

Con radici che risalgono al 1612, questo evento unico propone giochi tradizionali come il tiro di arance e limoni, una pratica oggi mantenuta solo nel carnevale d’Ivrea. L’illuminazione scenografica e gli avanzati giochi di luci rendono questo carnevale un vero spettacolo di colori, attirando l’attenzione della cronaca nazionale. 

Le maschere storiche, dall'”Abbatazzu” che ironizzava sulla classe clericale, ai “Baruni” e ai “Manti” ispirati ai “bautta” veneziani, offrono un affascinante viaggio nel passato.

La manifestazione raggiunge l’apice con il martedì grasso, caratterizzato da premiazioni per i carri più spettacolari e uno straordinario spettacolo di fuochi d’artificio che simbolicamente bruciano il Re Carnevale. 

Il carnevale di Sciacca, oltre ad avere una delle tradizioni più antiche, si distingue per la sua dimensione “social”.

Le lunghe sfilate di carri e maschere sono accessibili su piattaforme come Facebook, Instagram, Twitter e YouTube, permettendo a tutti di partecipare virtualmente. 

Un’interessante curiosità riguarda la maschera di Peppe Nappa, adottata negli anni ’50 su iniziativa del senatore Giuseppe Molinari. Rappresentante di un siciliano beffardo e pigro, ma appassionato di cibo e vino, questa maschera incarna lo spirito goliardico della festa. Sciacca offre un Carnevale coinvolgente, dove la passione per la festa si diffonde attraverso la gastronomia e il desiderio di ballare.

Oggi, il carnevale in Sicilia si festeggia in molte località, ciascuna con i suoi colori, atmosfera e tradizioni uniche. Da Termini Imerese a Bronte, passando per Palermo e Taormina, ogni città presenta il suo travestimento distintivo, offrendo un’esperienza indimenticabile. Approfondisci le molteplici sfaccettature del carnevale siciliano e tuffati nelle tradizioni uniche di ogni località.

Un viaggio nei sapori del carnevale siciliano

Il carnevale in Sicilia non è solo uno spettacolo visivo, ma anche un’opportunità per deliziare il palato con i sapori unici dell’isola. 

Ogni città rivela il suo piatto forte, divenendo un elemento imprescindibile sulle tavole di coloro che desiderano assaporare appieno la tradizione gastronomica di questa festa vivace.

Tra le delizie più ambite emergono le chiacchiere, autentiche prelibatezze da gustare lungo le strade durante le sfilate o come irresistibile secondo piatto. 

Il primo piatto per eccellenza è la “Pasta che’ cincu puttusa”. Una pasta con 5 buchi che si compone di maccheroni al ragù o maccheroni con salsiccia, autentiche delizie capaci di deliziare i sensi. 

Un’altra pietanza da non trascurare è il tradizionale minestrone del giovedì grasso, una sapiente miscela di verdure, patate, fave e il ricco sapore del lardo di maiale.

Immergiti nelle delizie culinarie del carnevale siciliano e lasciati sedurre dai sapori autentici che contraddistinguono questa festa.

I piatti tradizionali diventano un punto di riferimento fondamentale per chi desidera vivere appieno l’esperienza del carnevale in Sicilia, combinando tradizione, allegria e gusto in ogni boccone.


Il carnevale in Sicilia è molto più di una semplice celebrazione; è un viaggio nel cuore della cultura siciliana. Le tradizioni ricche, i costumi colorati e gli eventi vibranti rendono questa festa un’esperienza indimenticabile per chiunque abbia la fortuna di partecipare. Preparati a immergerti nella magia del carnevale in Sicilia e a creare ricordi che dureranno per sempre.

Itinerari Correlati