Tour & travels
Find your travel
Text
 
it en

Le Isole Eolie, lo splendido arcipelago delle "sette sorelle" su cui fecero rotta i mitici Ausoni, compongono un meraviglioso gruppo di terre che emergono dal mare cristallino. Lipari, Vulcano, Stromboli, Panarea, Alicudi e Filicudi, sono tutte isole di origine vulcanica e offrono scorci paesaggistici, coste e fondali di incomparabile bellezza.
Proclamato nel 2000 dall'Unesco Patrimonio culturale dell'umanità, l'arcipelago fu colonizzato sin dai tempi più remoti da genti neolitiche interessate allo sfruttamento dell'ossidiana, materia insuperabile per fabbricare utensileria da taglio. Tra il XVI ed il XIV secolo a.C., le isole divennero una importante tappa commerciale, sulla via dei metalli, in modo particolare sulla rotta dello stagno, che dalle isole britanniche scendeva sino ad Oriente, transitando per lo Stretto di Messina. Successivamente, in epoca romana, I'arcipelago prosperò sul commercio degli zolfi, dell'allume e del sale, via via decadendo, sino all'abbandono definitivo, determinato da ulteriori eruzioni vulcaniche e dalla sua designazione, nel Medioevo, a 'dimora del diavolo'. In epoca normanna si ebbe una progressiva ripopolazione delle isole che si avviarono a vivere una vera stagione di splendori disegnando quello che per lo più è il loro volto attuale.


Lipari

E' l'isola più grande dell'arcipelago ed il suo vivace e pittoresco approdo è dominato dalla rocca sulla quale sorge l'antica Civita. Di spettacolare bellezza le colate di ossidiana delle Rocche Rosse e le colate di pomice bianca che si fondono con il turchese del mare.
Nel centro di Lipari è possibile passeggiare, fare shopping e rilassarsi nei bar del corso principale, nonché visitare il Museo Archeologico Luigi Bernabo Brea, rinomato per essere uno dei migliori musei in Europa, così come la Civita, i giardini del Castello, la Cattedrale (originariamente costruita dai Normanni conquistatori della Sicilia del XII secolo) e le rovine archeologiche.

Lipari è anche il luogo da cui partono le escursioni giornaliere in battello alle Isole Eolie.

Vulcano
L'isola di Vulcano appare ancora un relitto da preistoria del mondo, perennemente fumante di emissioni sulfuree dalla sua bocca eruttiva, a 386 metri d'altezza, e dai caratteristici fanghi termali in cui ci si può immergere all'aperto tutto l'anno, come nelle vicine acque sulfuree.

Il grande cratere, raggiungibile senza troppa fatica, affaccia il suo crinale sui porti di Levante e di Ponente e sulla suggestiva Valle dei Mostri, così chiamata per le bizzarre figure formate dalle rocce laviche. Da non perdere gli straordinari paesaggi naturali della costa nord-ovest dell'isola, la più selvaggia e semideserta, le spiagge nere di Gelso, Capo Grillo e la Grotta del Cavallo.
Salina
Con le sue tre contrade di S. Maria di Salina, Malfa e Leni, l'isola di Salina offre un'incantevole varietà di paesaggi naturali, dalle suggestive calette e insenature vulcaniche ad antichi crateri, come il Monte Fossa delle Felci, alto quasi 1.000 metri e colonizzato da gigantesche felci aquiline. Salina è l'isola dei capperi e del Malvasìa, il famoso vino liquoroso eoliano.
Panarea
E' certamente la più esclusiva tra le isole eoliane, meta di viaggiatori in barca provenienti da tutto il mondo. E' anche la più antica, originariamente unita agli scogli basaltici di Basiluzzo, Dattilo e Lisca Bianca che emergono dalle acque antistanti la piccola isola (3,3 kmq).
Stromboli
Un vulcano attivo che regala nelle notti eoliane l'affascinante spettacolo delle esplosioni di lava che talvolta raggiungono il mare, oltre la Sciara del fuoco. Stromboli, con i suoi fianchi scoscesi e perennemente coronati da fumi eruttivi, è il segno vivente dell'origine vulcanica delle Isole Eolie. L'impervio approdo di Ginostra, piccola contrada ancora poco frequentata dal turismo di massa, è il porto più piccolo del mondo. Oltre la spiaggia nera che cinge l'isola, si leva dal mare lo Strombolicchio, il condotto primordiale del vulcano cui l'acqua e il vento hanno dato una bizzarra e fantasiosa forma.
Alicudi e Filicudi
Le antiche Aericusa e Phoenicusa sono un autentico paradiso per gli appassionati del diving, grazie alla straordinaria bellezza dei fondali e delle grotte marine. Ancora selvagge e lontane da ogni forma di mondanità, offrono un'incantevole scorcio di natura del tutto incontaminata.

Aeolian Islands

Isoleinviaggio Tour Operator
Group and individual travels to Sicily, Malta and smaller islands

Booking +39 095 7137198

d
0
 
Your cart is empty