Capodanno nelle Terre del Barocco

Festeggiando nel cuore del barocco siciliano…

Per scoprire in tutto il loro fascino le città barocche della Val di Noto”, dichiarate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità e diventate il set privilegiato dalla famosa serie”Il Commissario Montalbano“.

Le tappe del tour: Catania/Etna/Taormina/Siracusa/Noto/Ragusa/Modica/Riviera dei Ciclopi/Catania

Programma:

Arrivo all’aeroporto di Catania e trasferimento libero in hotel (vedi supplementi). Incontro con la guida (ore 19.00 circa) e walking tour lungo lo splendido centro storico barocco della città, con le sue magnifiche architetture barocche “in bianco e nero” caratterizzate dal forte contrasto del nero basalto lavico col bianco della pietra scolpita. La scenografica Piazza Duomo con la statua dell’Elefante, simbolo della città, la via Etnea e la splendida via dei Crociferi daranno un’idea della città che diede i natali al compositore Vincenzo Bellini. Cena/degustazione a base di street food siciliano nella caratteristica zona della pescheria, animata di giorno dalle variopinte bancarelle e di notte dai numerosi locali che offrono specialità gastronomiche. Pernottamento.

Partenza al mattino per effettuare un’emozionante escursione sull’Etna ed ammirare lo spettacolare scenario delle ultime eruzioni, fino a quota 1.900 metri. Si potrà passeggiare lungo i Crateri Silvestri (piccoli crateri ormai inattivi da secoli) e le recenti lave del 2001, percorrendo i leggendari sentieri legati al mito dei Ciclopi. Visita di una cantina vitivinicola con degustazione di vini e pranzo e a base di specialità tipiche della cucina etnea. Dopo pranzo, proseguimento per Taormina, la “perla dello Ionio” nell’immaginario dei più illustri viaggiatori del passato come Goethe, per i quali la pittoresca cittadina divenne una tappa obbligata del “Grand Tour” nel ‘700. Possibilità di visitare il magnifico Teatro greco-romano e tempo libero a disposizione per un’indimenticabile e panoramica passeggiata tra i caratteristici vicoletti affollati di piccoli negozi di souvenir e prodotti tipici. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

Al mattino, partenza per la visita di Siracusa e della sua splendida area archeologica con il celebre Teatro greco, le Latomie, l’Orecchio di Dionisio. Passeggiata sull’isola di Ortigia, l’antico centro storico di Siracusa. Qui potrete ammirare la splendida Cattedrale che occupa l’antica area sacra del Tempio di Athena, di cui ancora oggi sono visibili le antiche colonne doriche incastonate nelle pareti. In Ortigia si trovano anche le rovine del Tempio di Apollo e di Artemide, il più antico dei grandi templi greci della Sicilia, la leggendaria Fonte Aretusa, circondata da rigogliosi papiri, e numerosi edifici barocchi di grande pregio architettonico. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita di Noto, piccolo gioiello barocco arroccato su un altopiano che domina la valle dell’Asinaro, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Ricostruita dopo il sisma del 1693, è stata definita “il giardino di pietra”: il Palazzo Vescovile, Palazzo Landolina e Villadorata e la Chiesa di San Domenico esprimono la concezione più alta dell’urbanistica barocca. Rientro in hotel, cena libera* (cenone di Capodanno su richiesta) e pernottamento.

Visita di Ibla, il centro storico ed artistico di Ragusa, reso celebre dalla fiction televisiva “Il commissario Montalbano”. Tra i capolavori d’arte della cittadina barocca “Patrimonio dell’Umanità”, vi sono il grandioso Duomo di San Giorgio, il portale di S. Giorgio (l’antica Cattedrale distrutta dal terremoto del 1693), il Palazzo La Rocca, il Circolo di Conversazione, elegante luogo di incontro della nobiltà del secolo, i Giardini Iblei. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita di Modica, la cittadina che diede i natali al poeta Salvatore Quasimodo, sorta all’interno di due strette valli, dove spiccano le chiese barocche di San Pietro e San Giorgio. Modica è anche la “città del cioccolato”, che potrete degustare presso l’Antica Dolceria Bonajuto, rinomata per la produzione del cioccolato secondo l’antichissimo e inalterato procedimento di lavorazione azteco. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

Al mattino, passeggiata lungo la Riviera dei Ciclopi per ammirare il suggestivo paesaggio dell’imponente castello normanno di Acicastello e dei mitici faraglioni di Acitrezza, il cui porticciolo, punteggiato di barche variopinte tirate in secca, sembra ancora popolato dai personaggi dello scrittore catanese Giovanni Verga, che qui ambientò il suo capolavoro “I Malavoglia”. Si giungerà ad Acireale per la visita del centro storico, dominato dalla splendida piazza Duomo e dal Palazzo del Municipio, autentici gioielli di arte barocca come le chiese di S. Sebastiano e dei SS. Pietro e Paolo. Degustazione della tradizionale granita siciliana. Al termine, rientro a Catania e trasferimento libero all’aeroporto di Catania (vedi supplementi). Fine dei servizi.

Quote individuali di partecipazione

PRENOTA ENTRO 30/11
Quota p.p. in c. doppia
Quota 3°letto
ADULTI
Quota 3°letto
CHD 2/12 anni
Suppl. singola
€ 745€ 710€ 570€ 215

Trasporto in bus durante le escursioni (incluso vitto/alloggio autista); sistemazione in hotel 4 stelle centrale a Catania in dblb in BB; 3 pranzi in ristorante bev. incl. (¼di vino + ½ min.); degustazione a base di street food a Catania; visita e degustazione di vini + light lunch in cantina; visita in laboratorio con degustazione del cioccolato di Modica; degustazione di granita siciliana; guide locali e/o driver-guide per le visite da programma; iva.

Voli o altro vettore di arrivo in Sicilia, transfer in/out; cene (escl. il 1°giorno); cenone di Capodanno (su richiesta, con suppl.); ingressi (teatro greco di Taormina € 10,00, parco archeologico “Neapolis” Siracusa € 13,00, Cattedrale di Ortigia € 2,00 – tariffe al 20.09.22); mance ed extra; tassa di soggiorno ove prevista (da pagare in loco); tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La voce comprende”.

Transfer privato apt Catania/hotel e v.v. € 45,00 (1/3 pax), € 65,00 (4/8 pax) a tratta a vettura.

Richiedi informazioni

    Ho letto la privacy policy