Lampedusa

L'isola del sole

All’estremo sud della Sicilia, a soli 113 Km. della costa nord-africana, le Isole Pelagie, Lampedusa, Linosa e Lampione offrono un ambiente naturale di straordinaria bellezza: meravigliose spiagge di sabbia bianca, fondali colorati e pescosi, scogliere vulcaniche a strapiombo sul mare.

Lampedusa
Ricca di insenature e di bianchissime spiagge di sabbia fine, Lampedusa, la maggiore delle Isole Pelagie, è un’oasi marina che offre acque e fondali incontaminati. Da non perdere assolutamente un’escursione alla celebre Isola dei Conigli, un minuscolo isolotto dichiarato riserva naturale sulle cui dune sabbiose depone le uova la Caretta Caretta, la tartaruga del Mediterraneo.

Linosa
Autentico paradiso incontaminato per gli amanti del mare e del diving, Linosa è una piccola isola di origine vulcanica al cui interno le fertili pianure si alternano ai tre crateri di Monte Rosso, Monte Nero e Monte Vulcano. La costa scura e frastagliata ne svela la particolare conformazione, quale punta emergente di un vulcano sommerso che sprofonda fino a 1.000 m.

Lampione
Poco più che uno scoglio di origine vulcanica, Lampione, anche detta lo Scoglio degli Scolari, è disabitata, ma il suo faro è prezioso punto di riferimento per la navigazione.