Segesta

La città degli Elimi

Fondata in epoca pre-ellenica dagli Elimi, antichi abitanti della Sicilia occidentale, Segesta divenne un avamposto di grande importanza per la sua posizione strategica di vicinanza alle principali città puniche di quella zona.
Eterna nemica di Selinunte, che distrusse con l’aiuto dei Cartaginesi nel 409 a.C., la città andò sempre più decadendo durante la dominazione romana.
Il suo celebre Tempio grandeggia solitario su di un poggio in posizione molto suggestiva, ed è uno dei più perfetti e meglio conservati esempi di arte dorica.
E’ rimasto incompiuto: le colonne non furono scanalate e non vi sono tracce della copertura e della cella.
Il Teatro di Segesta, fondato sulla sommità del monte Barbaro nel V secolo, in posizione altamente scenografica, fu riedificato in età ellenistica e mantiene oggi l’aspetto di questa seconda costruzione.